contenuti della pagina

Ashar Gan Onlus è socia di ForumSaD, il Forum Permanente per il Sostegno a Distanza, che ha sede a Roma. Esso collega le organizzazioni italiane che si occupano di sostegno a distanza e che si sono impegnate a sottoscrivere e rispettare la Carta dei Principi per il Sostegno a Distanza e la Carta Criteri Qualità SaD. Proprio nell’ambito di questa rete è nata la proposta di progetto Il sostegno a distanza per le comunità terremotate, che vede ForumSaD capofila e alcune organizzazione socie di ForumSaD, tra cui Ashar Gan Onlus, partner di progetto.

Il progetto consiste nel sostenere “a distanza” gli artigiani delle zone terremotate, la cui attività è stata gravemente compromessa dal sisma del 2016, pagando loro le prestazioni che questi andranno ad effettuare presso alcune abitazioni che necessitano di piccole riparazioni per ritornare ad essere vivibili e che fanno capo a famiglie che si trovano in condizioni di particolare difficoltà economica.

Il progetto risulta innovativo secondo due punti di vista: quello dei beneficiari diretti e quello della modalità di sostegno. Quanto ai beneficiari si riuscirebbero a sostenere contemporaneamente l’attività produttiva degli artigiani locali in difficoltà e le famiglie in situazione di disagio, che sarebbero sollevate dal pagamento delle spese di riparazioni/ristrutturazioni e potrebbero tornare prima ad una condizione di normalità.

Il secondo aspetto innovativo riguarda la modalità di sostegno: l’intenzione infatti è quella di collegare in una relazione diretta gruppi di sostenitori da una parte, e artigiani e famiglie dei territori colpiti dal sisma dall’altra. Si tratterebbe quindi di una vera e propria forma di sostegno a distanza e non di una proposta di intervento strutturale, né di una semplice raccolta fondi: “la solidarietà e la relazione interpersonale, sia tra i beneficiari che tra le associazioni partner, vengono posti alla base del progetto quali elementi centrali del sostegno a distanza” (dal testo del progetto).

MODALITA’ DI CONTRIBUTO:

  • Patti di solidarietà tra comunità solidali e comunità terremotate;
  • Erogazioni liberali.
Il Sostegno a Distanza per le comunità terremotate del Centro-Italia