contenuti della pagina

Per il tuo 5×1000 ad Ashar Gan: C.F. 94548340010

Per il nostro impegno a:

  • garantire un’istruzione a bambine e bambini in Bangladesh e in India
  • lottare contro il matrimonio precoce;
  • garantire acqua pulita, sistemi igienico-sanitari eco-sostenibili e cibo, nei villaggi del Bangladesh nord-occidentale;

Per tutto quello che abbiamo messo in campo in questo periodo di emergenza:

  • sostegno economico di prossimità per persone in gravi difficoltà sul nostro territorio;
  • raccolta fondi di emergenza per distribuire cibo e medicine alle famiglie più povere in Bangladesh e in India;
  • sportello telefonico gratuito per sostegno psicologico;

Per il nostro costante lavoro nelle scuole con studenti e insegnanti per costruire una società più giusta, equa, inclusiva e sostenibile

GRAZIE!!

ASHAR GAN ONLUS è un’associazione di Pinerolo (TO) che svolge attività di cooperazione internazionale (a favore dei paesi in via di sviluppo) e locale.

E’ nata, come Rishilpi Development Project Onlus, dall’esigenza concreta di dare un supporto giuridico ed economico alla Rishilpi Development Project – Bangladesh, ora denominata “Progetto Uomo Rishilpi International Onlus”, e ai suoi fondatori Laura Melano ed Enzo Falcone. Gli amici e sostenitori italiani di Laura ed Enzo hanno così fondato a Pinerolo il 15 novembre 2002 la Rishilpi Development Project Italia – ONLUS.

Terminato a fine giugno 2014 il rapporto di collaborazione con l’organizzazione di Enzo e Laura, l’associazione pinerolese continua a perseguire i propri fini statutari occupandosi di altri progetti di cooperazione allo sviluppo in Bangladesh e dal 2015 anche in India e in Italia. Per quanto riguarda i progetti di cooperazione internazionale, Ashar Gan collabora direttamente con organizzazioni locali. Si tratta di progetti indubbiamente di dimensioni minori, ma che meglio coincidono con la nostra concezione di “cooperazione allo sviluppo”. Queste organizzazioni, infatti, sono completamente costituite da attori locali, che assumono in questo modo poteri decisionali e divengono realmente protagonisti del proprio sviluppo, come vogliono i principi sanciti dalla comunità  internazionale in questo settore, primo tra tutti il concetto della “Democratic Ownership” (MAE, Carta delle ONGS etc.): le donne e gli uomini delle comunità coinvolte nei progetti devono diventare i principali responsabili dell’ideazione, realizzazione e valutazione dei progetti che li riguardano. In questo caso è più facile poter parlare di crescita, di sviluppo, anche al fine di evitare i rischi di progettazioni che si ripetono sempre uguali nel tempo, nonchè i rischi di una dipendenza eterna di queste realtà dagli aiuti esterni.

Altra data storica per l’associazione è quella del 18 aprile 2015, in cui l’Assemblea Straordinaria delibera il cambio nome dell’associazione: ASHAR GAN Onlus e non più Rishilpi Development Project Onlus.

Gli scopi di ASHAR GAN Onlus

L’Associazione, in forma democratica, persegue esclusivamente il fine della giustizia e della solidarietà sociale tra i popoli ed in particolare con le persone più povere e svantaggiate del territorio nazionale e dei Paesi in via di sviluppo.
L’Associazione si prefigge pertanto di svolgere attività di cooperazione allo sviluppo locale ed internazionale nei settori dell’assistenza socio-sanitaria, della beneficenza, dell’istruzione e della formazione rivolte alle persone ed alle comunità più povere e svantaggiate.” (ART. 3 – Statuto di Ashar Gan Onlus).

Le attività istituzionali di ASHAR GAN Onlus

Per realizzare lo scopo prefissato e nell’intento di agire a favore della collettività più povera e svantaggiata l’Associazione dà vita alle seguenti attività:

1) Promozione, realizzazione, sostegno di progetti di emancipazione socioeconomica e culturale anche attraverso il sostegno prossimo ed il sostegno a distanza.
2) Promozione, realizzazione, sostegno di progetti di alfabetizzazione, sviluppo pedagogico e autocoscienza in materia di diritti umani.
3) Ideazione, realizzazione, diffusione di opuscoli, periodici, strumenti multimediali che informino e promuovano le iniziative dell’Associazione.
4) Promozione, realizzazione, sostegno di progetti di formazione professionale e di inserimento lavorativo, specie delle persone svantaggiate o discriminate.
5) Promozione, realizzazione, sostegno dello sviluppo di piccole attività generatrici di reddito per l’autosufficienza personale o famigliare.
6) Promozione, consulenza, sostegno economico e tecnico nella realizzazione di nuove opere di sviluppo in cooperazione con le comunità povere che ne beneficeranno.
7) Messa a disposizione delle persone in situazione di bisogno di volontari dell’associazione, di aiuti economici e tecnologici.
8) Promozione, realizzazione, sostegno di microprogetti nel campo sanitario.
9) Sostegno, partecipazione ad interventi di emergenza e di soccorso della popolazione colpita da calamità naturali e simili.
10) Promozione, realizzazione, sostegno di progetti e di interventi volti a garantire il soddisfacimento dei bisogni essenziali.
11) Sensibilizzazione attraverso incontri, conferenze, mostre, pubblicazioni periodiche od occasionali, supporti multimediali ed ogni altro mezzo di comunicazione – anche con la presenza di gruppi locali diffusi sul territorio al tema della giustizia, della solidarietà e della pace, al fine di favorire l’instaurazione di nuovi rapporti tra i popoli, fondati sulla giustizia e sul rispetto delle diverse identità culturali e religiose. 3
12) Collaborazione con altre Organizzazioni alla realizzazione di progetti e di iniziative a favore delle persone e delle comunità in condizioni di difficoltà.